Le migliori spiagge ed i locali più famosi di Milos


Segui Lovingitaly anche sui canali Instagram e Facebook


Milos, Sifnos e Serifos, Cicladi occidentali di cui Milos è quella più a sud, tre avamposti di Grecia vera dove sole, terra arida e vento si fondono insieme dando vita a un crogiolo di sensazioni così vicine e distanti nello stesso tempo da non sembrare reali.

Milos


Cominciamo dalla più grande delle tre, Milos, raggiungibile in 4 ore di nave veloce dal Pireo, quella delle tre meno ventilata essendo quella più meridionale (il battente vento Meltheni greco spira infatti forte da nord) ed è anche quella che offre spiagge migliori ed attrezzate.



Fa effetto la piccola ed elegante Adamas appena sbarcati, un raffinato lungomare piena di ristoranti ed una area bar posta leggermente in altura tra cui spiccano le terrazze del disco bar Aragosta e, poco più in alto, Mikro Cafe bar, Akri



Mostra.



Per quanto riguarda invece i ristoranti da non perdere ad Adamas O! Hamos! Tavern, lunga fila per entrare ed attese anche di un'ora ma ne vale assolutamente la pena perchè qui si mangia bene, le porzioni sono super abbondanti, la taverna è adorabile e la cucina greca incredibilmente buona.
Altro tempio del buon mangiare a Milos assolutamente da non perdere Medusa nel piccolo villaggio di Mandrakia dove si mangia praticamente sul mare anche qui i piatti classici della cucina greca tra polpette fritte di zucchine e melanzane, acciughe sia in versione fritta che sotto sale.

Passiamo alle spiagge, vero e proprio punto di forza di Milos, cominciando dalla più bella, Firiplaka, una lunga distesa di sabbia fine contornata da una roccia alta e selvaggia tanto da conferirle un fascino unico ed inappagabile.



Altra spiaggia top quella di Paliochori Beach, servita da lettini e bar sulla spiaggia con acque cristalline e trasparenti.



Proprio accanto una spiaggia leggermente più piccola ma di grande bellezza, Deeep blue, l'unica con musica e chiosco on the beach ma solo fino alle 20 che poi chiude tutto.



Ricordo che Milos è poco indicata per chi cerca movida, la frequentazione è familiare e coppie tanto che nella stessa Adamas, centro dell'isola, la sera offre solo qualche bar per bere un drink e nulla più.
Rimane però la bellezza della natura e anche dei borghi. Basti pensare a Klima, piccolo villaggio di pescatori con le casette sul mare color rosso e azzurro da far innamorare anche l'animo più insensibile.



Per non parlare della bella Plaka, con le sue stradine bianche tipiche delle Cicladi e l'immancabile chiesetta bianca con la classica cupola azzurra.



Nel punto più a nord dell'isola conviene una sera fermarsi a Pollonia per una cena in uno dei tanti ristoranti eleganti sul molo come Enalion Restaurant. Da qui partono i collegamenti con la piccola isola di Kilimonos sempre se il mare lo permette perchè in questo punto dell'isola a nord il vento è più forte ed invadente.
Ma anche natura che si esalta con le rocce calcaree bianche di Sarakiniko che offre insenature riparate dalle correnti forti e dove è possibile bagnarsi e godersi questo spettacolo naturale di rara bellezza.



Milos ha ampie zone non asfaltate dove risulta difficile accedere se non con macchine a ruote motrici e conviene sicuramente spingersi perchè sono le parti dell'isola più incontaminate ed affascinanti raggiungibili comunque anche via mare attraverso le escursioni quotidiane che partono dal porto di Adamas.

Articoli Correlati | Grecia

')