Le migliori spiagge ed i locali più famosi di Serifos


Segui Lovingitaly anche sui canali Instagram e Facebook


Ultima tappa del nostro tour delle Cicladi occidentali la piccola isola di Serifos a nord di Sifnos flagellata dal vento continuo e costante, arida come poche isole in Grecia, dove sono ben evidenti cave di estrazione di minerali oramai dismesse e che oggi fanno parte del paesaggio a pieno titolo diventando caratteristica principale dell'isola.
Due i borghi dell'isola.

Il porto di Livadi pieno di ristoranti sul mare e l'unica ad avere lidi con ombrelloni e doccia sulla parte finale della spiaggia. Il migliore sicuramente l'ultimo, Avlomonas beach bar, coppia di lettini a 10 euro eunico ad avere la doccia. Da non perdere dopo la spiaggia un aperitivo a base di bruschetta o tranci di pizza Margherita accompagnati da una buona birra Alpha gelata ai tavolini sul mare del bar restaurant italiano.



Proprio sopra Livadi, collegata da un servizio navetta molto efficiente con ultima corsa alle 00:30 negli ultimi giorni di agosto (altri periodi 23:30) il borgo di Chora che sembra un presepe arroccato sulla collina con le luci ben visibili dal porto.
Da non perdere lungo la strada in salita che porta a Chora il ristorante greco Aloni con vista sul porto.
A Chora invece, accanto ai tre mulini, stessa offerta di cucina (cambia solo il panorama) al ristorante Plakes da accompagnare con un buon Moschofilero (vitigno autoctono greco leggero e fruttato che si sposa bene con i piatti tipici locali) della famosa casa vinicola greca Boutari (18 euro)
Per il dopocena nella parte bassa del paese da non perdere un drink al Gaidaros con musica cubana in sottofondo ed una bella terrazza da sfruttare nelle rare sere non ventilate.



Nella parte alta invece lascia stupiti l'ampia ed affascinante piazza del municipio dove potersi fermare la sera per un drink ai tavoli dello Stou Stratou.



Per quanto riguarda invece le altre spiagge da non perdere per la bellezza naturale Vagia, Ganema e Koutalas anche se non ci sono lidi, docce ed il vento soffia fortissimo anche in mare.



Dall'altro versante belle, selvagge ed inospitali le spiagge di Psili Amos e Agios Sostis.



Se si noleggia un motorino da prestare particolare attenzione alle forti raffiche di vento sia mentre si è alla guida e sia quando si parcheggia perchè in alcuni punti dell'isola il vento è così forte da farlo letteralmente cadere da fermo e mi è successo.
È inoltre frequente incontrare serpenti innocui lungo la strada che mediamente però fanno una brutta fine sotto le ruote delle macchine.

Articoli Correlati | Grecia

')